EsamePerito.it

Home » Come Diventare Perito Assicurativo

Come Diventare Perito Assicurativo

Requisiti per l’iscrizione (Art. 158 Codice delle Assicurazioni)

  • Godimento dei diritti civili;
  • Possesso dei requisiti di onorabilità;
  • Possesso di un diploma di scuola media secondaria superiore o di laurea triennale;
  • Aver svolto il tirocinio biennale;
  • Superamento della prova d’idoneità;
  • Non essere iscritto nel registro degli intermediari di assicurazione e di riassicurazione;
  • Non essere pubblico dipendente.
  • Non esercitare, direttamente o indirettamente mediante partecipazioni di controllo in società ovvero esercizio di cariche sociali, l’attività di riparatore di veicoli o di natanti.

Tirocinio (Artt. 158, comma 1, lettera f, del Codice delle Assicurazioni)

Lo svolgimento del tirocinio da svolgersi presso un perito abilitato, è finalizzato all’acquisizione della pratica professionale inerente l’attività peritale. Il tirocinante deve partecipare con diligenza e continuità alle attività peritali, assicurando la massima riservatezza sulle notizie acquisite nello svolgimento del tirocinio. Nella perizia, il perito abilitato dà atto della partecipazione del tirocinante all’attività peritale. Al tirocinante non è consentita la redazione autonoma di perizie, né lo svolgimento autonomo di singoli atti relativi alle perizie stesse.

  1. il perito informa CONSAP dell’inizio del tirocinio da parte del tirocinante con comunicazione conforme al modello di cui all’allegato 1, da far pervenire tramite PEC all’indirizzo consap@pec.consap.it o con raccomandata A/R indirizzata a CONSAP S.p.A. – Ruolo periti assicurativi – Via Yser 14, 00198 Roma;
  2. a conclusione del tirocinio il perito rilascia in duplice copia al tirocinante l’attestazione di compiuto tirocinio conforme al modello di cui all’allegato 2, (richiamare Reg_1_ALL-2.pdf) che lo stesso tirocinante avrà cura di inviare a Consap con le modalità sopra indicate.

Modalità di iscrizione

Va presentata a CONSAP apposita domanda di iscrizione in bollo da € 16,00 secondo lo schema di cui all’ allegato 3. Nella domanda va attestato di avere provveduto al versamento della tassa di concessione governativa di € 168,00. La tassa di concessione governativa di € 168,00 deve essere pagata mediante bollettino di conto corrente postale n. 8003, intestato a “Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – Tassa concessioni governative” causale “Tassa iscrizione nel Ruolo dei periti assicurativi”.

Adempimenti annuali (Art. 337 del Codice delle Assicurazioni)

Gli iscritti nel Ruolo dei periti assicurativi sono tenuti al pagamento di un contributo annuale di vigilanza, il cui importo è stabilito annualmente con Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze. Il mancato pagamento del contributo di vigilanza comporta l’avvio della procedura di riscossione coattiva delle somme dovute e l’avvio della procedura di cancellazione dal Ruolo.

Obblighi di comunicazione

I Periti iscritti al Ruolo, entro 10 giorni lavorativi dal verificarsi dell’evento, comunicano la perdita dei requisiti previsti per l’iscrizione ovvero, entro 20 giorni lavorativi dal verificarsi dell’evento, la variazione delle informazioni fornite all’ atto dell’iscrizione. In caso di variazione degli indirizzi la comunicazione va effettuata secondo lo schema dell’ allegato 6.

Cancellazione dal Ruolo (Art. 159 del Codice delle Assicuarazioni)

La cancellazione dal ruolo avviene su richiesta dell’iscritto a seguito di presentazione di apposita domanda in bollo da € 16,00, secondo lo schema di cui all’ allegato 4. CONSAP procede alla cancellazione del perito tra gli altri casi, per:

  • radiazione;
  • perdita di uno dei requisiti previsti per l’iscrizione;
  • sopravvenuta incompatibilità (iscrizione nel registro intermediari, esercizio dell’attività di riparatore di veicoli e di natanti, dipendenti pubblici con rapporto di lavoro a tempo pieno ovvero a tempo parziale quando superi la metà dell’orario lavorativo a tempo pieno);
  • mancato versamento del contributo di vigilanza.

Il perito cancellato può chiedere la reiscrizione (Art. 160, comma 4, del Codice delle Assicurazioni), presentando una apposita domanda in bollo da € 16,00 redatta secondo lo schema di cui all’ allegato 5.

I libri per la preparazione all’esame 

Potete cliccare sul titolo per acquistarli subito:

PERITI & PERIZIE – Manuale di preparazione dell’Esame CONSAP per Perito Assicurativo (con i test d’esame degli anni precedenti ed esempi di perizia)

disponibile in versione cartacea e e-book

di Salvatore Infantino e Stefano Burato

L’ESERCIZIARIO DI PERITI & PERIZIE – 1.000 quiz svolti per la prova scritta dell’esame CONSAP

disponibile in versione cartacea e e-book

di Salvatore Infantino e Stefano Burato

Perito assicurativo – Manuale per la preparazione alla prova d’idoneità per l’iscrizione al ruolo – Edizioni Simone

Perito assicurativo – Accesso alla professione – Edizioni EGAF


159 commenti

  1. marc ha detto:

    Salve, sono un dipendente statale con contratto di pat-time verticale , a tale lavoro saltuario vorrei associare il ruolo di perito assicurativo.
    Da contratto Part-time STATALE é possibile avere tale abilitazione? grazie

    "Mi piace"

  2. salvatore la malfa ha detto:

    Buonasera, sono un Appuntato dei Carabinieri posso fare il Perito Assicurativo?

    "Mi piace"

  3. PAGANO DOMENICO ha detto:

    salve, ho visto che è uscita la data del concorso, ma non ho ricevuto ancora alcuna comunicazione via email, è normale?

    "Mi piace"

  4. Ciro ha detto:

    Salve sono disoccupato come fare per diventare perito assicurativo ed ho dei precedenti penali si puo fare Grazie resto in attesa

    "Mi piace"

  5. Andrea ha detto:

    Salve, io sono un responsabile tecnico per le revisioni auto periodiche e sono anche un volontario dei vigili del fuoco, potrei fare il perito assicurativo avendo il diploma di perito edile?
    Grazie

    "Mi piace"

    • La Redazione ha detto:

      Si, certamente

      "Mi piace"

      • marco ha detto:

        salve , io sono responsabile tecnico di un centro di revisione auto e moto di proprietà di mio padre , a breve DOVRO’ intestare io l’autofficina la quale ha tutte e 4 le qualifiche (obbligatorie) per avere l’autorizzazione ad essere centro di revisione (elettrauto,meccanico,carrozzeria,gommista). In aggiunta sono un ingegnere meccanico con piva per la liberà professione .Da qualche mese ho anche iniziato il tirocinio con comunicazione alla consap. La mia domanda è : come posso continuare ad esercitare la libera professione, diventare perito assicurativo, e nel contempo mandare avanti l’azienda di famiglia ? da quanto visto c’è un incompatibilità. Avete consigli ? C’è qualcosa che non conosco? Sia chiaro che voglio trovare una soluzione in regola con tutte le norme vigenti. ringrazio anticipatamente . saluti

        "Mi piace"

  6. Andrea ha detto:

    Grazie mille per la risposta molto celere.
    Lei mi può dare qualche consiglio come iniziare da chi rivolgermi?
    Grazie

    "Mi piace"

  7. Antonio ha detto:

    Buongiorno, il tirocinio di 2 anni e il successivo esame sono necessari anche per i periti dei soli rami elementari senza quindi perizie rc auto?
    Grazie

    "Mi piace"

  8. marco ha detto:

    salve, vorrei capire se il tirocionio debba essere regolamentato da contratto lavorativo e se deve essere retribuito.

    "Mi piace"

  9. Francesco ha detto:

    Salve, a seguito di un incidente stradale non posso più svolgere il lavoro che facevo prima e l’azienda ha deciso di mandarmi a casa. Nel seguire la mia posizione mi sono appassionato molto al mondo delle perizie e sto pensando di “reinventarsi” una nuova carriera professionale come perito (ho il diploma di perito industriale). Da dove posso iniziare e posso sperare di costruirmi una posizione soddisfacente?

    "Mi piace"

  10. marco ha detto:

    salve , in merito all’incompatibilità * Non esercitare, direttamente o indirettamente mediante partecipazioni di controllo in società ovvero esercizio di cariche sociali, l’attività di riparatore di veicoli o di natanti. ; per quanto riguarda l’attività di Centro di Revisione Auto e Moto ex art.80 , come viene interpretata la norma ? è possibile avere un attività del genere ed esercitare la professione di perito ?
    distinti saluti

    "Mi piace"

  11. Angelo ha detto:

    Buongiorno, essendo dipendente trenitalia full time vi è compatibilità con il lavoro di perito assicurativo considerando che ferrovie è una spa? Grazie.

    "Mi piace"

  12. Federico ha detto:

    Buonasera, avendo io attenuto l’abilitazione allo svolgimento della Libera Professione di Perito Industriale (specializzazione Edilizia/Costruzione Ambiente e Territorio) e essendo iscritto all’albo dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati ho l’obbligo di sostenere i due anni di tirocinio previsti, con conseguente esame, per i periti assicurativi oppure potrei fare svolgere attività di perito assicurativo già ora in questa situazione? Grazie

    "Mi piace"

  13. Girasole ha detto:

    Quante sono le ore totali di tirocinio che bisogna sostenere? Il tirocinio deve durare per forza due anni? È necessario seguire corsi teorici per sostenere l’esame a Roma o si può preparare la parte teorica da autodidatta?

    "Mi piace"

    • La Redazione ha detto:

      Non è previsto un numero minimo o massimo di ore totali Il periodo di tirocinio deve svolgersi presso un perito abilitato e non può essere inferiore ai 24 mesi, anche frazionati in più periodi effettuati presso periti assicurativi diversi. Non è necessario seguire corsi teorici. L’esame si può preparare anche da autodidatta.

      "Mi piace"

  14. Vincenzo ha detto:

    Vorrei qualche informazione in più per come muoversi partendo da 0
    E se i 24 mesi di tirocinio servono per prepararsi all’esame o per poi avere una certificazione per poterlo fare

    "Mi piace"

  15. jessica ha detto:

    Buon pomeriggio sono un geometra e volevo incrementare il mio lavoro facendo anche il perito e’ possibile ? sono iscritta all’albo dei geometri di torino , se fosse possibile qual’e’ l’iter da eseguire in maniera corretta grazie

    "Mi piace"

  16. Gennaro ha detto:

    Salve sono disoccupato ma ho qualche precedente penale tra cui l’ ultimo è per truffa assicurativa è possibile esercitare?

    "Mi piace"

    • La Redazione ha detto:

      Per ottenere l’iscrizione nel ruolo la persona fisica deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
      a) godere dei diritti civili;
      b) non aver riportato condanna irrevocabile, o sentenza irrevocabile di applicazione della pena di cui all’articolo 444, comma 2, del codice di procedura penale, per un delitto contro la pubblica amministrazione, contro l’amministrazione della giustizia, contro la fede pubblica, contro
      l’economia pubblica, l’industria e il commercio, contro il patrimonio per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore nel minimo ad un anno o nel massimo a tre anni, o per altro delitto non colposo per il quale sia comminata la pena della reclusione non inferiore nel
      minimo a due anni o nel massimo a cinque anni, o per il reato di omesso versamento dei contributi previdenziali e assistenziali obbligatori, ovvero condanna irrevocabile comportante l’applicazione della pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici perpetua o di durata superiore a tre anni, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;
      c) non essere stata dichiarata fallita, salvo che sia intervenuta la riabilitazione, nè essere stato presidente, amministratore con delega di poteri, direttore generale, sindaco di società od enti che siano stati assoggettati a procedure di fallimento, concordato preventivo o liquidazione
      coatta amministrativa, almeno per i tre esercizi precedenti all’adozione dei relativi provvedimenti, fermo restando che l’impedimento ha durata fino ai cinque anni successivi all’adozione dei provvedimenti stessi;
      d) non versare nelle situazioni di decadenza, divieto o sospensione previste dall’articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575, e successive modificazioni;
      e) aver conseguito un diploma di scuola media secondaria superiore o di laurea triennale;
      f) aver svolto tirocinio di durata biennale presso un perito abilitato;
      g) aver superato una prova di idoneità secondo quanto previsto dal comma 3.

      Non possono esercitare l’attività di perito assicurativo né essere iscritti nel ruolo gli intermediari di assicurazione e di riassicurazione, i riparatori di veicoli e di natanti e i pubblici dipendenti con rapporto lavorativo a tempo pieno ovvero a tempo parziale, quando superi la metà dell’orario lavorativo a tempo pieno.

      "Mi piace"

  17. Gennaro ha detto:

    Però ho il diploma di perito meccanico, meccatronico e energie e macchine applicate

    "Mi piace"

  18. Daniele ha detto:

    Salve, da pochi giorni mi sto interessando a questo settore. Mi è sembrato di capire che se si hanno tutti i requisiti sopra elencati i passi da fare sono:
    1) tirocinio di 24 mesi
    2) esame

    Cosa devo fare per iniziare il tirocinio?

    Grazie mille e buona Pasqua

    "Mi piace"

  19. giovanni ha detto:

    buongiorno, da quasi 2 anni lavoro come libero professionista in una società che si occupa di perizie navali e nautiche ma non è stata comunicata a CONSAP la data di inizio di tirocinio.
    Questi anni possono essere considerati come tirocinio anche se non è stata comunicata la data di inizio o devo svolgere altri due anni?

    "Mi piace"

  20. paolo ha detto:

    buonasera, l’iscrizione al ruolo dei periti assicurativi con tutti i requisiti necessari (tirocinio,esame,contributo annuale ecc), è obbligatorio anche per l’attività di perito per danni dia avversità atmosferiche (es danni grandine su frutta o cereali). sono abilitato come agronomo e vorrei svolgere attività peritale in tale ambito.
    saluti

    "Mi piace"

  21. Antonio ha detto:

    Sono un aspirante perito Quale libro o sito mi consigliate per studiare grazie

    "Mi piace"

  22. Riccardo ha detto:

    Salve mi chiamo Riccardo sarei interessato all’attività di perito sinistri, ho letto che servono 2 anni di tirocinio prima di potersi iscrivere ad un esame, vorrei comunque sapere se posso praticare il tirocinio trovandomi in stato di disoccupazione (ex dipendente di una ditta privata con qualifica di Operaio di 4° livello per un periodo concessomi di 24 mesi.

    "Mi piace"

  23. Fabio ha detto:

    Salve, vorrei intraprendere l’attività di perito assicurativo, vorrei sapere se come requisito andava bene qualsiasi tipo di diploma di scuola media secondaria superiore nel mio caso un diploma professionale o uno specifico. Grazie

    "Mi piace"

  24. Domenico ha detto:

    Un dipendente pubblico part-time 30 ore settimanali può esercitare la professione di perito?

    "Mi piace"

    • La Redazione ha detto:

      Non possono esercitare l’attività di perito assicurativo né essere iscritti nel ruolo gli intermediari di assicurazione e di riassicurazione, i riparatori di veicoli e di natanti e i pubblici dipendenti con rapporto lavorativo a tempo pieno ovvero a tempo parziale, quando superi la metà dell’orario lavorativo a tempo pieno.

      "Mi piace"

  25. SIMONE ha detto:

    Salve sono un consulente di Poste Italiane, vendo prodotti assicurativi di investimento e di protezione , posso svolgere attività di perito assicurativo?

    "Mi piace"

  26. Teresa ha detto:

    Salve, volevo sapere se anche le donne possono svolgere questa attività e se c’è un limite di età per iniziare…

    "Mi piace"

  27. francesco vendramelli ha detto:

    Buona sera , il diploma triennale è sufficiente ?

    "Mi piace"

    • La Redazione ha detto:

      Occorre il diploma di scuola media secondaria superiore rilasciato a seguito di un corso di durata quinquennale oppure quadriennale completato dal corso integrativo annuale.

      "Mi piace"

  28. Sergio ha detto:

    Salve, è credibile questo corso telematico (di cui link a seguire) di 160 ore ?
    https://www.icotea.it/catalogo-corso_perito_assicurativo_160_ore-p116263.html

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: